Traghetto incendiato, la soprano superstite: Picchiavano anche i bimbi

Roma, 30 dic. (LaPresse) - "Si sono comportati come animali. Hanno alzato le mani sui bambini, hanno picchiato anche me, ho tirato fuori le unghie e ho risposto alle botte". La soprano greca Dimitra Theodossiou, sopravvissuta all'incidente del Norman Atlantic, racconta così al Corriere della Sera i momenti trascorsi in attesa dei soccorsi con gli altri passeggeri, alcuni dei quali, dice "hanno picchiato le donne per mettersi in salvo". "Non c'è stato alcun allarme - accusa - nessuno ha detto niente", ma ha visto il fumo e per questo ha bussato alle altre cabine ed è andata sul ponte. "Il comandante - dice ancora la soprano - non si è né visto né sentito, nemmeno un annuncio col megafono".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata