Tragedia nell'oristanese:poliziotto ucciso dal cognato, moglie suicida

Oristano, 16 ott. (LaPresse) - Una lite familiare e una reazione improvvisa hanno portato alla tragedia a Busachi, in provincia di Oristano. Ieri notte un poliziotto, Giovanni Cossu, 52 anni, stava litigando con la moglie, Elisabetta Fadda, di 42 anni. Ad assistere alla scena anche il fratello di lei, Domenico, che a un certo punto ha perso il controllo e ha ucciso Cossu con 12 coltellate. Subito dopo, l'omicida si è dato alla fuga. Le ricerche sono ancora in corso. La polizia di Oristano ipotizza che l'uomo ora si stia muovendo a piedi per la campagna, perchè la sua auto, una Saxo bianca, è stata ritrovata abbandonata. Alla tragedia se ne è aggiunta una seconda: nella notte appena trascorsa la moglie del poliziotto ucciso, che era andata a stare dalla sorella Maria Giuseppa, si è tolta la vita impiccandosi nel garage di casa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata