Tragedia di Corinaldo, questore Ancona: "Le cose bisogna farle bene, nel rispetto per i morti"

"Stiamo facendo delle verifiche e dobbiamo ricevere dichiarazioni che non sono più quelle dell'emozione del momento". Al lavoro il questore di Ancona Oreste Capocasa la mattina dopo la tragedia nella discoteca di Corinaldo. Sei persone sono decedute, 12 sono in gravi condizioni. "Le cose bisogna farle bene, in rispetto dei morti", ha aggiunto il questore. Il locale, ora sotto sequestro, era pieno di giovani, per il concerto del rapper Sfera Ebbasta. Nel fuggi fuggi generale è crollata una balaustra, fuori da una delle uscite di sicurezza.