Toscana, 30enne violentata a turno da tre uomini in casolare in Valdichiana
Salvini: Tre 'risorse' boldriniane da castrare chimicamente

Sequestrata, segregata e violentata da tre opersone in un casolare della Valdichiana, in provincia di Arezzo. Lo riferisce oggi il quotidiano 'La Nazione'. Nel mirino è finita una trentenne, ricoverata al San Donato e passata attraverso la procedura del codice rosa. Ha passato forse un'intera notte di inferno, della quale i medici avrebbero trovato conferme dalla visita alla quale la ragazza è stata sottoposta.
La ragazza sarebbe stata attirata in trappola da tre giovani nordafricani, che probabilmente ha accettato di seguire senza immaginare a cosa andasse incontro. E' stata prima rinchiusa nel casolare e poi violentata a turno. Il caso è finito immediatamente sotto la lente della squadra mobile della polizia.  Del racconto della trentenne, ovviamente, è stata informata anche la Procura.
 

IL COMMENTO DI SALVINI. "Ragazza sequestrata e violentata per una notte a Valdichiana da tre nordafricani. Tre 'risorse' boldriniane da castrare, chimicamente!". Lo ha scritto il segretario della Lega Matteo Salvini su Twitter.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata