Torre del Greco, sindaco: "Non abbiamo rifiutato i funerali di Stato"
"Non sono stati rifiutati i funerli di Stato. Con il sindaco di Genova abbiamo convenuto che per le famiglie fosse più semplice farli qui, invece che a Genova". Parla così il sindaco di Torre del Greco Giovanni Palomba, a margine delle esequie dei quattro ragazzi morti nel crollo del ponte Morandi. Il rito funebre si è svolto nella Basilica di Santa Croce del comune napoletano. "Le famiglie sono distrutte. Non sarebbe stato giusto farle stare ancora lì. Ora è il momento della tristezza. Al resto penseremo da lunedì" ha concluso il primo cittadino.