Torna a Firenze la salma di Lorenzo Orsetti: via libera dei magistrati dopo gli esami
Torna a Firenze la salma di Lorenzo Orsetti: via libera dei magistrati dopo gli esami

Il 23 giugno la commemorazione del 33enne toscano ucciso dall'Isis in Siria. Il giorno successivo il ricordo pubblico del miliziano pro-curdo

Tornerà domani pomeriggio nella sua Firenze la salma di Lorenzo Orsetti, il 33enne fiorentino ucciso dall'Isis lo scorso 18 marzo in Siria, dove stava combattendo come volontario a fianco delle milizie curde. La procura di Roma, che dopo il rientro della salma in Italia ha fatto svolgere ulteriori accertamenti, tra cui l'esame autoptico e il test del Dna, ha dato il via libera alla riconsegna del corpo ai familiari. Dalla mattina del 23 giugno alls Società di Mutuo Soccorso di di Rifredi si svolgerà una giornata di commemorazione del giovane fiorentino caduto in Siria, mentre la mattina del 24 giugno, nel piazzale di San Miniato al Monte, alle 10.30, si terrà un momento di ricordo pubblico e successivamente, alle 12, la salma sarà tumulata al cimitero delle Porte Sante con una cerimonia privata.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata