Torino, uccide madre ultracentenaria e poi si suicida: aveva un tumore
L'uomo ha lasciato una lettera in cui parla di un cancro al pancreas e si scusa del gesto

Questa mattina a Rivoli, comune alle porte di Torino, un uomo di 77 anni ha ucciso con una pistola la madre di 101 con cui viveva e poi si è suicidato. Prima di compiere il gesto ha chiamato il 112 dando l'allarme. L'uomo ha lasciato una lettera in cui parla di un tumore al pancreas e si scusa del gesto. L'arma del delitto era legalmente detenuta in casa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata