Alessandro Caligaris (dal sito Eris Edizioni)
Torino, street artist Alessandro Caligaris morto soffocato da un boccone al ristorante

Si è spento all'ospedale Molinette. Aveva 37 anni, artista, illustratore e laureato all'Accademia Albertina di Belle Art. Il cordoglio della sua casa editrice: "Abbiamo perso una parte di noi"

È morto a 37 anni soffocato da un boccone nel ristorante mentre cenava con la sua fidanzata. Non ce l'ha fatta lo street artist torinese Alessandro Caligaris: si è spento martedì sera all'ospedale Molinette di Torino, dove era stato portato d'urgenza, come scrive Repubblica. 

Tanti i messaggi di cordoglio postati su i social, a cominciare da quello della casa editrice Eris Edizioni per cui lavorava il noto writer, "laureato all'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Artista, autore di comics, illustratore, street artist, coltivatore di Utopie e un feticista delle peggiori Teorie Cospirazioniste", si legge sul sito di Eris Edizioni. Che su Facebbok ha scritto: "Questa è una di quelle notizie che non si vorrebbero mai dare. Purtroppo il nostro amico Alessandro Caligaris ci ha lasciato due notti fa. Non abbiamo molte parole per esprimervi il nostro dolore per aver perso una parte di noi, umanamente e professionalmente. Ci abbiamo creduto insieme, abbiamo percorso i primi passi insieme e insieme siamo cresciuti in questo mondo di disegni e parole. Se avete percorso anche solo un pezzetto di strada insieme ad Alessandro e voleste lasciarci un messaggio anche privato lo gireremo alla famiglia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata