Torino, proiettili all'ex senatore Pd Esposito

Quattro buste con cinque proiettili sono state intercettate al centro per lo smistamento delle poste di Torino. Erano indirizzate all'ex senatore torinese del Partito Democratico Stefano Esposito, convinto sostenitore della Tav, al prefetto Claudio Palomba, e alle agenzie di stampa LaPresse e Ansa. Sulla vicenda indaga la Digos. Solidarietà ai destinatari delle lettere minatorie da parte del Pd e della sindaca del capoluogo piemontese Chiara Appendino. Non è chiaro chi sia il responsabile delle intimidazioni, ma sembra che dietro alle buste ci sia la stessa mano. Una lettera dello stesso tipo era stata indirizzata due anni fa al pubblico ministero torinese Andrea Padalino.