Torino, partito corteo di protesta contro vertice Ue

Torino, 18 ott. (La Presse) - Alcune centinaia di persone, per ora circa 300, sono partite in corteo da Palazzo nuovo, in via Sant'Ottavio a Torino, in direzione del Teatro Regio, in piazza Castello, dove si è da poco concluso il vertice dei ministri del Lavoro dell'Unione europea. Partecipano alla manifestazione esponenti dei centri sociali torinesi, Cobas, No Tav e militanti di Rifondazione comunista. In testa al corteo è esposto lo striscione con la scritta "Contro il vertice dell'ipocrisia scuola per tutti precarietà per nessuno". La manifestazione è partita in ritardo perché, spiegano gli antagonisti, alcune forze dell'ordine hanno fermato il furgone utilizzato per aprire il corteo per un controllo. Tre esponenti dei centri sociali sono stati denunciati per possesso di oggetti atti a offendere, visto che sul camion è stato trovato un bastone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata