Torino, operazione antidroga: 19 arresti. Tra i clienti papà con passeggino

Torino, 18 dic. (LaPresse) - Operazione antidroga dei carabinieri con 19 arresti a Torino, nel centrale quartiere di Porta Palazzo. Gli inquirenti hanno smantellato 'una banda degli invisibili' che riforniva la droga a 50 clienti al giorno. La banda governava lo spaccio di stupefacenti in piazza della Repubblica. Tra i clienti studenti, operai, liberi professionisti e un padre, con il figlio piccolo ancora nel passeggino. Ieri sera si è conclusa un'indagine, iniziata nel mese di giugno scorso, dei carabinieri della compagnia Torino Oltre Dora, che ha permesso di individuare 19 persone di origine africana coinvolte nell'inchiesta. In particolare: 14 arresti e 5 misure cautelari del divieto dimora. Sono state sequestrate quasi 500 dosi, tra eroina e cocaina.

I militari hanno documentato come alcuni studenti acquistassero la droga dal pusher di fiducia per poi consumarla subito in strada. La scena più sgradevole per gli investigatori è quella in cui un padre si inietta l'eroina davanti al figlio, di pochi mesi, seduto nel passeggino. Con loro anche un altro tossicodipendente che, senza porsi alcuno scrupolo, si è 'bucato' davanti al piccolo. I particolari dell'operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11 presso la sede del comando provinciale carabinieri di Torino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata