Torino, omicidio Vito Amoruso, un arresto
I carabinieri del nucleo investigativo di Torino, sotto la direzione della Procura della Repubblica e la collaborazione dei colleghi del Ris di Parma e della compagnia di Mondovì, hanno sottoposto a fermo Daniele Uberti, 44enne della provincia di Cuneo, nei cui confronti sono stati acquisiti gravi elementi di responsabilità per l'omicidio di Vito Amoruso, il rappresentante di 47 anni ammazzato il 22 ottobre 2015 davanti a casa sua in via Valdieri. L'uomo era stato freddato con un colpo di fucile alla schiena mentre usciva di casa. Non è ancora chiaro il movente dell'omicidio.