Torino, nessun rimborso a passeggeri Volotea: solo 50euro buono sconto

Torino, 8 ago. (La Presse) - Nessun rimborso in denaro, almeno per ora, soltanto un buono sconto da 50 euro da utilizzare sull'acquisto di un prossimo volo. Così la compagnia Volotea ha deciso di 'risarcire' i passeggeri del volo Olbia-Torino che hanno atteso 24 ore nell'aereoporto sardo, prima di potersi imbarcare per tornare nel capoluogo subalpino. La partenza era prevista alle 16 del 6 agosto, è avvenuta alle 16.10 del 7 agosto. I passeggeri hanno passato la notte in aeroporto. Così come i torinesi che a Caselle sono rimasti bloccati per altrettante ore prima di imbarcarsi per la Sardegna.

"Per la cena - spiega la signora Alice, torinese che ha passato la notte a Olbia - ci hanno dato un buono da 5 euro per comprarci un panino. Per la notte niente. Alcuni hanno dormito in aeroporto, altri in hotel ma a proprie spese. La mattina seguente ci hanno dato un buono da tre euro per la colazione". Oggi la compagnia aerea ha inviato una mail ai passeggeri. "Siamo estremamente spiacenti per gli inconvenienti che le possono essere stati causati dalla cancellazione del suo volo", scrive Carlos Munoz, presidente di Volotea.

"Ci teniamo a informarla - prosegue la mail - che abbiamo fatto il possibile per operare il volo all'ora prevista ma un problema tecnico non ci ha purtroppo consentito di farlo. Nonostante oltre il 90% dei nostri clienti raccomandi Volotea ad amici e parenti, sappiamo che questa volta non siamo stati in grado di soddisfare le sue aspettative". "Per questo motivo - scrive la compagnia - speriamo accetti le nostre scuse oltre a un buono sconto del valore di 50 euro per ogni passeggero presente nella prenotazione. Tale buono può essere utilizzato per i suoi prossimi acquisti con Volotea se continuerà ad aver fiducia in noi". "Ancora una volta, speriamo accetti le nostre più sentite scuse", è la conclusione della missiva.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata