Torino, muore lanciandosi da 4mila metri, paracadute non si apre

Torino, 13 nov. (LaPresse) - Un paracadutista è morto in un lancio a Cumiana, nel torinese. L'incidente è accaduto alle 16 circa. La vittima P.M., 78 anni, di Torino, si è lanciato da un aereo da un'altezza di 4.000 metri. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, l'uomo non sarebbe riuscito ad aprire completamente il paracadute a profilo alare, probabilmente a seguito di una errata manovra, e non è riuscito nemmeno ad azionare quello di emergenza. Il paracadutista è morto sul colpo. Sul posto, oltre ai militari, il personale medico del 118, che ne ha constatato il decesso. La vittima era già uscita illesa, nel 1999, da un incidente aereo in cui persero la vita pilota e copilota sempre a Cumiana. In quel caso, era riuscito a lanciarsi unitamente ad altri paracadutisti. Fra questi anche un suo amico, che ha assistito oggi all'incidente in cui è morto il 78enne.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata