Torino, muore investito a 7 anni

Torino, 3 dic. (LaPresse) - Stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali in corso Peschiera a Torino, all'altezza del civico 291, intorno alle 17 di questo pomeriggio, ma non hanno mai raggiunto il marciapiede opposto perchè un'auto di colore scuro che procedeva a forte velocità in direzione di piazza Sabotino li ha travolti in pieno ed è poi fuggita senza prestare soccorso. Nell'impatto è morto Alessandrò Sgrò, 7 anni, di Caselle Torinese, mentre suo padre Calogerò Sgrò, 50 anni, e la mamma, Simonetta del Re, 45, sono rimasti feriti. Immediato l'intervento dei sanitari del 118, chiamati da alcuni testimoni, che hanno portato il piccolo all'ospedale Martini dove, però, è deceduto poco dopo il ricovero a causa delle gravi lesioni subite nell'impatto.

I genitori del bambino sono stati portati all'ospedale Cto, dove i medici hanno riscontrato una frattura alla gamba per la donna, giudicata guaribile in 90 giorni, e un forte trauma cranico per l'uomo. Le sue condizioni sono gravissime e la prognosi resta riservata.

Secondo la ricostruzione fatta dalla polizia municipale, grazie alle testimonianze di chi ha assistito all'incidente, la famiglia stava attraversando la strada sulle strisce e le auto disposte nella corsia di destra e in quella centrale erano ferme per dare la precedenza ai pedoni. Improvvisamente l'auto scura, che percorreva la corsia più a sinistra, vicino alla linea di mezzeria, ha travolto i tre ed è fuggita senza prestare soccorso. I vigili urbani stanno continuando a cercare di rintracciare l'auto e il conducente e invitato chiunque abbia notato qualcosa o abbia elementi utili per la ricostruzione dei fatti a contattare la centrale operativa della polizia muncipale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata