Torino, muore dopo il parto: la migrante era stata respinta al confine
Ha dato alla luce un bimbo di 700 grammi

È morta all'ospedale Sant'Anna di Torino dopo aver partorito d'urgenza il suo bambino, che pesa solo 700 grammi. Si tratta della nigeriana di 31 anni, incinta di 28 settimana e malata di tumore, che era stata bloccata insieme al marito dalle autorità francesi al confine. La gendarmeria francese li ha intercettati e riportati in Italia. "Li hanno lasciati davanti alla saletta di Bardonecchia senza nemmeno bussare alla dottaressa che era di turno all'interno", racconta Paolo Narcisi, presidente dell'associazione Rainbow4 Africa.

 "È morta una mamma, - ha dichiarato Narcisi al Tg3 - che differiva dalle nostre solo perché aveva un colore diverso. Era in condizioni disperate, per cui è stata portata qui al Sant'Anna, dove i colleghi hanno fatto di tutto per lei e soprattutto per il bambino".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata