Torino, legano e rapinano gioielliere poi fuggono a piedi

Torino, 12 nov. (LaPresse) - Hanno rapinato la gioielleria Manero di Carignano, provincia di Torino, legando il titolare con alcune fascette da elettricista. I malviventi sono riusciti a portare via numerosi oggetti d'oro tra cui almeno una quindicina di orologi. Poi si sono dati alla fuga, a piedi, tra i campi.

L'episodio è avvenuto questa mattina, attorno alle 8.30. I tre, di cui uno armato di pistola, a volto coperto e vestiti di scuro hanno atteso l'arrivo del titolare per poi, dopo essere entrati con lui nel negozio, legarlo con alcune fascette da elettricista e derubarlo.

E' stato lo stesso titolare a dare l'allarme dopo la fuga dei ladri. L'uomo, uscito dall'oreficeria, si è fatto prima liberare dalle fascette da alcuni passanti poi ha tentato di inseguire i ladri a piedi, ma senza riuscire a trovarli. Ad indagare i carabinieri di Torino che hanno già istituito posti di controllo in tutta la provincia. In volo anche l'elicottero dei militari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata