Torino, ingegnere manomette macchinetta cambiasoldi: arrestato

Torino, 22 lug. (La Presse) - Ha sfruttato le sue conoscenze in materia di elettronica per manomettere la macchinetta cambiamonete di una sala giochi e rubare almeno settanta euro. E' accaduto a Moncalieri, nel torinese, dove i carabinieri hanno arrestato un ingegnere torinese di 34 anni per furto aggravato. L'uomo è accusato di aver rubato denaro nel centro commerciale '45° nord', all'interno della sala scommesse Play city, con un dispositivo elettronico inventato da lui, in grado di manovrare la macchinetta cambiamonete. Le indagini dei militari ora dovranno accertare se l'ingegnere sia l'autore di altri furti avvenuti in quella sala scommesse. L'ammanco è di oltre duemila euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata