Torino, inaugura il Centro Giappone Yoshin Ryu: arti e riti orientali

Torino, 4 nov. (LaPresse) - Inaugurerà sabato prossimo, l'8 novembre, a Torino il Centro Giappone Yoshin Ryu, uno spazio polifunzionale dedicato a tutti coloro che sono appassionati della cultura orientale. L'obiettivo dell'associazione Yoshin Ryu, che lo ha fondato, è stimolare il confronto e l'incontro tra le culture d'Occidente e d'Oriente, alla ricerca di tratti comuni della cultura dell'uomo. Una occasione in più per tutti quelli che desiderano imparare a parlare, scrivere e leggere la lingua giapponese, cinese e coreana. Ma un'opportunità anche per chi ama le arti e i riti della tradizione che hanno reso famoso il Giappone ovunque nel Mondo e vuole impararli: Ikebana - l'arte di disporre i fiori, -Shod? - arte della calligrafia, -Chanoyu- cerimonia del tè, la carta tradizionale -Washi-, -Origami- l'arte di piegare la carta. Il Centro Giappone Yoshin Ryu è in Lungo Dora Colletta 51.

Tra gli appuntamenti in programma, i reading a tema per conoscere, come spiga il Centro, "i nuovi protagonisti della scena letteraria nipponica, scrittori di grande interesse come Kirino Natsuo, Furukawa Hideo, Ogawa Ito, Ekuni Kaori". Quindi Book Reading Japan prende in considerazione un autore al mese: quattro incontri per leggere e commentare a fondo almeno un libro, ma discutere di tutte o di molte delle produzioni dei singoli autori. Per concludere gustosamente ogni ciclo d'incontri, è previsto un aperitivo-cena sull'onda dei romanzi scelti, che hanno spesso forti riferimenti al cibo. Si inizia dal 21 novembre al 12 dicembre con Natsuo Kirino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata