Torino, i Murazzi tornano a vivere per un giorno

Torino, 23 mar. (LaPresse) - Le principali voci della musica alternativa si danno appuntamento oggi a Torino per chiedere la riapertura dei Murazzi, il lungofiume cuore pulsante della movida sabauda, diventato famoso per aver ospitato e lanciato nei decenni i gruppi più importanti della scena musicale underground italiana e non solo.

La magistratura, in seguito a un esposto dei residenti, due anni fa ha messo i sigilli ai locali affacciati sul Po, colpevoli di morosità, irregolarità e rumori molesti. Oggi associazioni, collettivi, gruppi artistici e rappresentanti della scena culturale e musicale torinese si ritrovano nelle centrali piazza Castello e piazza Vittorio e lungo le arcate in riva al Po per 'Murazzi on the road', evento organizzato per chiederne la riqualificazione e che tornino a vivere.

Durante la giornata attività per tutte le età, dalla street art a spettacoli teatrali e giochi per i bimbi. Dalle 19 in piazza Vittorio in programma invece l'esibizione di numerosi gruppi e musicisti, tra cui Ensi, Linea 77, Max & Samuel dei Subsonica, Motel Connection, Africa Unite, BlueBeaters, Statuto, Zulù dei 99 Posse. Dalla mezzanotte le danze proseguono poi al Csa dei Murazzi, che riaprirà per l'occasione, con Ensi e Boosta dei Subsonica alla consolle.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata