Torino, grattacielo Regione Piemonte: 10 avvisi di chiusura indagini

Torino, 23 lug. (LaPresse) - I carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino stanno notificando 10 avvisi di conclusione delle indagini preliminari, nei confronti di 2 funzionari e 2 ex funzionari della Regione Piemonte e di 6 amministratori di società ritenuti, a vario titolo, responsabili dei reati di abuso d'ufficio in concorso, inadempienza contrattuale in concorso, peculato in concorso e falso ideologico. I provvedimenti scaturiscono da una articolata attività d'indagine iniziata nell'anno 2018 che ha cristallizzato profili di responsabilità a carico di dirigenti e funzionari della Regione Piemonte che, abusando della loro funzione nell'ambito della procedura contrattuale di costruzione del nuovo grattacielo della Regione Piemonte, si sarebbero appropriati, falsificando i registri di contabilità, di oltre 15 milioni di euro di fondi regionali liquidandoli alla consortile incaricata della costruzione dell'opera Torre Regione Piemonte per la fornitura e posa di materiale di fatto 'mai' entrati in cantiere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata