Torino, blitz all’Askatasuna. Responsabili del centro sociale: "Montatura costruita ad hoc"
"Chi dissente a Torino viene perseguito". Così i responsabili di Askatasuna in una conferenza stampa organizzata nel controviale di corso Regina Margherita dopo l’operazione di questa mattina della polizia, in cui sono state emesse 15 misure cautelari nei confronti di altrettante persone, e definita "l'ennesima montatura costruita ad hoc e votata al sensazionalismo". Non è mancata la frecciata al questore Francesco Messina e al Ministro dell'Interno Matteo Salvini: "Il nuovo questore sembra uscito da un film poliziesco di altri tempi e questo Governo legittima l'operato di certe questure".