Torino, arrestato autore sparatoria a San Salvario: agì per gelosia

Torino, 25 lug. (LaPresse) - E' stato arrestato dalla polizia il responsabile della sparatoria avvenuta nel quartiere di San Salvario a Torino l'11 luglio. Si tratta di V.C., pluripregiudicato per detenzione di armi, reati contro la persona e contro il patrimonio. L'uomo, 45 anni, di Catania, la sera dell'11 luglio avrebbe sparato all'attuale convivente dell'ex moglie per motivi di gelosia. La vittima, un cittadino algerino di 35 anni, è stata immediatamente trasportata all'ospedale Cto. La sparatoria è avvenuta fra Corso Massimo d'Azeglio e via Berthollet, vicino al parco Valentino.

La polizia ha trovato nella casa dell'aggressore anche tre chilogrammi di sostanza stupefacente del tipo hashish. Per quanto riguarda l'arma, risultata essere una pistola semiautomatica calibro 7.65, l'uomo ha detto di essersene disfatto immediatamente dopo la sparatoria, lanciandola nelle acque del fiume Po, all'interno del Parco del Valentino, dove l'uomo si era rifugiato per nascondersi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata