Torino, al via anno accademico con Fonero e Balduzzi, città blindata

Torino, 6 feb. (LaPresse) - E' iniziata al conservatorio di Torino, in piazza Bodoni, l'inaugurazione dell'anno accademico dell'università di Torino alla presenza dei ministri del Lavoro, Elsa Fornero, e della Salute, Renato Balduzzi. In previsione dell'annunciata contestazione da parte degli studenti e dei militanti dei centri sociali, è stato schierato in centro un imponente presidio di forze dell'ordine, che hanno bloccato tutte le vie che portano alla piazza. Davanti al conservatorio è potuto arrivare solo un piccolo presidio della Federazione della sinistra, con qualche bandiera. Qualche insulto è volato quando è arrivato il ministro del Lavoro. Gli studenti invece, sono stati bloccati da una cordata di carabinieri e poliziotti all'ingresso di via Andrea Doria, una delle strade che portano al Conservatorio. Tutto si è svolto in modo pacifico.

Il gruppo di Studenti indipendenti da giorni su Facebook aveva annunciato un presidio contro i ministri. "La presenza di questi due cerimonieri - hanno scritto in un volantino - non basta a farci dimenticare che, sotto l'incenso della tecnica e delle competenze, permane lo stesso puzzo di tagli, diritti negati e smantellamento del bene comune. Resta poco resta da celebrare sulle macerie dell'università pubblica". L'inizio della cerimonia si è svolto in modo tranquillo. "Tornare nella mia università è una grandissima emozione, non potevo mancare" ha detto Fornero appena entrata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata