Torino, agitazioni in corso Regina fra polizia e Askatasuna
Il corso è rimasto bloccato per alcune ore

Corso Regina a Torino è rimasto bloccato oggi all'altezza del centro sociale Askatasuna in seguito a dei tafferugli fra le forze dell'ordine e alcuni ragazzi, che si opponevano a uno sfratto. Nel corso per alcune ore non è stata fatta transitare nessuna auto. Sul posto sono accorsi polizia e carabinieri. Sulla pagina Facebook di Askatasuna è stato caricato un video dove si vedono dei ragazzi che buttano a terra un cassonetto della spazzatura mentre dall'altra parte della strada c'è la polizia. I ragazzi del centro sociale dichiarano che ci sono stati lancio di lacrimogeni e una carica.
 

Gli scontri sono nati dalle proteste dei ragazzi del centro sociale per lo sfratto di una famiglia di cittadini marocchini con dei bambini da un alloggio che si trova a pochi metri dal centro sociale. Verso le 23 il corso è stato riaperto al traffico.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata