Torino, accoltellata dalla figlia 29enne a Chivasso: è grave
La ragazza avrebbe dei problemi mentali

Una donna di 29 anni ha accoltellato la madre alla schiena in un appartamento di Chivasso, nel torinese. La donna di 63 anni è stata soccorsa dal 118 e trasportata in elisoccorso in codice rosso.

L'episodio è avvenuto poco prima delle 16, in un appartamento al primo piano di via Montanaro 17. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia di Chivasso: da quanto si apprende la 29enne è seguita dal centro di salute mentale.

La donna presenta undici ferite da taglio sul corpo. Subito dopo l'aggressione è fuggita cercando disperatamente aiuto, mentre la figlia si barricava in casa e, presa dal panico, lanciava i coltelli in strada. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, dopo aver soccorso la vittima, la giovane si è arresa. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata