Torino, 23enne investita e uccisa su strisce: arrestato pirata strada

Torino, 22 feb. (LaPresse) - E' stato rintracciato e arrestato il pirata della srada che, ieri sera alle 19.50 circa, ha investito e ucciso una giovane di 23 anni, Sara Marzocca, in corso Vercelli 487 a Torino, mentre stava attraversando sulle strisce pedonali. Alle 23.20 i carabinieri hanno fermato il conducente della Fiat Punto a Ivrea: si tratta di D.G. di 43 anni, italiano, con numerosi precedenti penali. L'uomo è stato bloccato mentre si aggirava a piedi intorno a un distributore di benzina e alla vista dei militari in borghese ha tentato la fuga. Arrestato, ha confermato l'accaduto e ha indicato dove aveva abbandonato l'auto, in via Campobasso, una traversa di corso Vercelli. Il veicolo è stato recuperato e posto sotto sequestro giudiziario. Fondamentali sono stati due testimoni che hanno fornito elementi importantissimi per risalire al colpevole, che si trova ora nel carcere di Ivrea.

Dopo l'arresto il 43enne ha rifiutato di sottoporsi all'alcoltest e agli accertamenti sull'assunzione di stupefacenti. L'uomo ha precedenti per resistenza, guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di droga, e gli era anche stata ritirata la patente nel 2010. Nel novembre del 2012, inoltre, non si fermò a un controllo della polizia stradale a Torino, dando vita a un inseguimento nella zona di via Reiss Romoli, che terminò solo perché lui si schiantò contro un'altra auto. Fu denunciato, ma non gli venne ritirata immediatamente la patente, anche se gli agenti avviarono le pratiche per gli accertamenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata