Terremoto, nuove scosse nella notte: la più forte di magnitudo 3.4
Non c'è pace per le zone colpite dal sisma del 24 agosto

La terra continua a tremare nel centro Italia dopo la violenta scossa di magnitudo 6.0 del 24 agosto che ha causato 292 morti. Nella notte la scossa più forte registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia è stata di magnitudo 3.4, con epicentro nella zona di Perugia.

Le altre scosse hanno avuto una magnitudo compresa fra 2.5 e 2.8, fra Rieti, Ascoli Piceno e Perugia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata