Terremoto, nuova scossa di magnitudo 3.7
Dall'inizio del sisma sono state oltre 1820

Il Centro Italia continua a tremare: una nuova scossa di magnitudo 3.7 ha colpito la provincia di Rieti alle 13.07. L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha contato nella notte più di 20 scosse di assestamento nella zona di Ascoli Piceno, la più forte di magnitudo 2.7, dopo quella di magnitudo 6.0 del 24 agosto che ha provocato 290 vittime. Le scosse dall'inizio del sisma sono state oltre 1820: 116 quelle di magnitudo compresa tra 3.0 e 4.0, 11 quelle di magnitudo compresa tra 4.0 e 5.0 e una di magnitudo maggiore di 5.0, quella di magnitudo 5.4 avvenuto il 24 agosto alle 4.33 nella zona di Norcia (PG). E mentre i soccorritori sono ancora al lavoro per assistere le vittime, cresce il timore per nuovi crolli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata