Terremoto in Pakistan e Afghanistan, il cordoglio di Papa Francesco

Città del Vaticano, 27 ott. (LaPresse) - Papa Francesco ha trasmesso un telegramma di cordoglio per le vittime del terremoto in Afghanistan e Pakistan, tramite il segretario di Stato Pietro Parolin, al Nunzio apostolico in Pakistan, monsignor Ghaleb Bader, per esprimere la sua "più sentita solidarietà con tutti coloro i quali sono stati colpiti da questo disastro" e per assicurare le sue preghiere "alle vittime, ai feriti e ai dispersi".

Il Pontefice invoca inoltre la "benedizione divina della consolazione e della forza" per i sopravvissuti in lutto, per le autorità civili e per chi è coinvolto nei soccorsi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata