Terremoto, i messaggi dei vip sui social network
Terremoto, i messaggi dei vip sui social network

Da Mentana a Barbara d'Urso, passando per J-Ax: tutte le celebrità solidali dopo il sisma

Il terremoto avvenuto stanotte, che ha provocato, nel momento in cui stiamo scrivendo, 38 vittime in diversi paesi del centro Italia, non ha lasciato indifferenti vip e personaggi del mondo dello spettacolo, che si sono prodigati in messaggi di cordoglio o fornendo numeri utili. Su Twitter, il cantante e rapper J-Az ha scritto 'Il mio pensiero va alle persone coinvolte in questa tragedia. Aiutiamo tutti i soccorritori impegnati in queste ore'. 'Italia terra mia... Vorrei essere lì... E lo sono con tutto il mio cuore e le mie preghiere', posta invece Laura Pausini. Che poi aggiunge: 'Sono lontana solo fisicamente... Le mie preghiere sono per la mia Italia, se potete aiutate chi ha bisogno di sangue in questo momento'.

Alessio Bernabei ha scritto 'Ragazzi, non preoccupatevi di come sto io! Preoccupatevi di dare assistenza a tutti i non fortunati' e fa seguire i numeri della Protezione Civile, postati anche dai cantanti Jovanotti, Gigi D'Alessio e Nek, dalla showgirl Simona Ventura, dal calciatore della Nazionale Alessandro Florenzi. 'Solidarietà per le persone che sono state coinvolte in questa tragedia' ha scritto Emis Killa, rapper e giudice di 'X-Factor'. La Nazionale Italiana di Calcio ha postato una foto dei calciatori con il commento 'Un minuto di raccoglimento in tutti i campionati per le vittime del terremoto'. 'Bilancio provvisorio terremoto: 38 morti e decine di dispersi', informa invece Salvo Sottile. Antonella Clerici, sempre su Twitter, invita a 'evitare la via Salaria' per non intralciare i mezzi di soccorso, mentre Rudy Zerbi posta la richiesta dell'Avis di sangue di qualsiasi gruppo.

Anche su Instagram i messaggi di cantanti e artisti non si sono risparmiati: il deejay Stefano Fontana posta gli annunci della Croce Rossa e i numeri della protezione civile; e così ha fatto anche Saturnino, Irene Capuano, Ermal Meta, Ana Laura Ribas, Aldo Montano, Chiara Grispo, Albano Carrisi, Nicoletta Romanoff, Belen Rodriguez, Alessandro Roja. Informazioni sui beni di prima necessità richiesti per far fronte alle emergenze da parte dell'attore Giulio Berruti, che sotto una lista che comprende "acqua, zucchero, biscotti e coperte" posta l'emoticon di un cuore e la scritta 'Insieme'.

Barbara d'Urso ha postato una foto di persone, riprese di schiena e ha scritto: 'In tanti si sono messi in fila per donare il sangue all'ospedale di Rieti dopo l'appello dell'Avis, e in tanti continueranno a farlo. La Protezione Civile, la Croce Rossa, le forze dell'ordine, tanti volontari, sono tutti al lavoro. La solidarietà e il cuore degli italiani è la cosa che più ci fa sentire uniti di fronte a tragedie simili. Un grazie da parte nostra a tutti loro'. L'immagine di un cuore e la scritta 'Grazie dei vostri messaggi. Io sono a Città di Castello. Qui stiamo tutti bene. Il centro d'Italia mi appartiene, mia figlia è Umbra, amiamo questa terra. I miei pensieri e affetto, dolore e preoccupazioni vanno a tutti coloro colpiti dal sisma stanotte. Vi abbraccio', è da parte di Filippa Lagerback. Afef Jnifen ha pubblicato un'immagine che rappresenta l'epicentro del terremoto e ha scritto: ' A strong earthquake has hit central Italy today. We stand togethere in this difficult moment my beloved Italia. Il più bel paese del mondo è e rimarrà il più bel paese del mondo'. 'Questa mattina ci siamo svegliati con un dolore immenso! Siamo vicini alle famiglie, ai soccorritori, alle vittime. Servono tutti i gruppi sanguigni, donate il sangue!', è il commento del pilota motociclistico Andrea Iannone, che ha anche pubblicato i numeri della Protezione Civile.

L'immagine di un cumulo di macerie accompagna il commento di Carlo Conti: 'Non ci sono parole... Preghiamo per tutti gli abitanti del centro Italia!', mentre il calciatore Mario Balotelli, sotto una foto di case divelte, ha scritto 'Sono con voi... Una preghiera per tutte le vittime e i dispersi di questo terremoto... Triste sapere con che facilità la vita oggi c'è e domani no'. Caterina Balivo posta la stessa immagine di Balotelli e scrive: 'Sono sconvolta per quello che è successo e in pena per i miei amici di Amatrice, città a noi di Detto Fatto (il programma che conduce, ndr) cara e più volte citata. Vi sono vicina'.
'Si scava tutti, si scava a mani nude, si scava di continuo. Il coraggio e la generosità sono più forti della paura', è il commento del giornalista e conduttore Salvo Sottile sotto un'immagine che vede un gruppo di soccorritori impegnati a estrarre un uomo dalle macerie.

Su Facebook una nota, con un pizzico di polemica, di Alessandra Angeli, ex concorrente di 'Pechino Express' e ora opinionista e volto di 'The Voice of Italy': 'A fare da contraltare alla mancanza di deontologia e sensibilità c'è la grande compostezza degli autoctoni colpiti dal sisma - scrive il volto televisivo - le genti dell'Appennino, umbri, marchigiani, abruzzesi, gente granitica come la roccia che abita, di grande dignità. Vi si vuole bene'.

Forti anche le parole postate su Facebook dal conduttore Enrico Mentana, che scrive: 'Lo so che è difficile, ma cerchiamo di usare questo social in modo solidale. Fare le polemiche a due ore da un terremoto, pensare a chi ride o accusare ipotetici ritardi dei soccorsi o disinteresse dello stato, mentre si scrive del tinello di casa, fa un po' pena. Chi può dia una mano: aiuto e solidarietà. Almeno per oggi, grazie'. 'Mia nonna di 107 anni è stata la prima ad avvertire la scossa di terremoto a Rieti - racconta invece Monica Setta - si è svegliata per bussare al figlio che le abita accanto e poi, nel trambusto di un condominio che cercava rifugio per la strada, ha detto generosamente alla sua badante di mettersi in salvo. 'Vai tu Elena, io non posso muovermi velocemente. Almeno tu sarai al riparo da nuove scosse'. Per la cronaca, nonna e badante stanno bene. Numeri utili postati sul social anche da Alessia Marcuzzi, Mercedesz Henger, Victoria Larchenko, Belen Rodriguez, che per una volta accantonano commenti piccati e rivalità e stanno tutte dalla stessa parte. 

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata