Terremoto, estesa 'zona rossa' a Barberino: 600 sfollati

Firenze, 10 dic. (LaPresse) - I vigili del fuoco, in seguito ai controlli che stanno effettuando a Barberino del Mugello dopo la scossa di terremoto delle 4.37 di ieri, hanno deciso di estendere ulteriormente la zona rossa nel centro della cittadina ed è così salito a circa 600 il numero delle persone che hanno dovuto lasciare le loro case in attesa delle verifiche sulla stabilità degli edifici. Lo ha spiegato il consigliere delegato alla protezione civile della Città metropolitana di Firenze, Massimo Fratini, intervenendo a Radio Toscana per fare un punto della situazione a proposito delle aree interessate dallo sciame sismico in atto dalle 20.38 di domenica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata