Terremoto, è di 73 vittime il nuovo bilancio della Protezione civile
Ancora incerto il numero dei dispersi, circa un centinaio i feriti

Il nuovo bilancio del sisma di stanotte è di 73 vittime. A riferirlo Immacolata Postiglione, capo dell'ufficio emergenze della Protezione civile, durante una conferenza stampa. Le vittime sono 53 nel Lazio (ad Amatrice e Accumoli) e 20 nelle Marche (Arquata).
Non è ancora precisato il numero dei dispersi, mentre è al momento di un centinaio di persone la stima dei feriti. 

"Stiamo lavorando alla ricerca e al soccorso. Abbiamo coperto tutto il territorio interessato", spiega Postiglione. "Siamo costantemente in contatto con i sindaci dei comuni interessati, - continua- sono ancora in partenza unità cinofile da altre regioni, le operazioni non si concluderanno stanotte ma nei prossimi giorni".

"Rispetto alle richieste che abbiamo siamo assolutamente al di sopra dei numeri della necessità", prosegue il capo dell'ufficio di emergenza della Protezione civile. Diverse le squadre di volontari in arrivo dalle regioni italiani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata