Terremoto, domani lutto nazionale e funerali di Stato
Il presidente del Consiglio ha proclamato una giornata di lutto nazionale con l'esposizione di bandiere a mezz'asta

In concomitanza coi funerali di Stato delle vittime del terremoto ad Ascoli Piceno, il presidente del Consiglio ha proclamato una giornata di lutto nazionale con l'esposizione di bandiere a mezz'asta sugli edifici pubblici dell'intero territorio italiano. Le esequie, celebrate dal vescovo monsignor Giovanni D'Ercole nella palestra adiacente all'ospedale "Mazzoni" alla presenza delle massime autorità dello Stato, si svolgeranno alle ore 11.30. Lo rende noto un comunicato di Palazzo chigi
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata