Terremoto, bimba di 9 mesi estratta senza vita ad Arquata del Tronto
Alle 3.36 di questa notte si è registrata una forte scossa di magnitudo 6.0

Una bambina di nove mesi è stata estratta senza vita dalle macerie di una casa crollata nel centro di Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli, colpita dal violento sisma di questa notte.  Alle 3.36 di questa notte si è registrata una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.0 a 4 chilometri dalla superfice e con epicentro ad Accumoli, in provincia di Rieti nel Lazio, a pochi chilometri, equidistante, tra Norcia e Amatrice. Ci sarebbero almeno 24 morti, ma il bilancio è assolutamente provvisorio. "Il numero delle vittime al momento è impossibile farlo perchè le notizie sono frammentarie e non accertate del tutto. Meglio rinviare il bilancio a più tardi", ha spiegato Bruno Frattasi,capo del dipartimento dei vigili del fuoco. 

I comuni entro 10 km dall’epicentro sono: Accumoli (Rieti) e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno),  mentre i comuni entro 20 km dall’epicentro sono i seguenti: Amatrice (RI), Cittareale (RI), Norcia (PG). Acquasanta Terme (AP), Cascia (PG). Dopo il terremoto di magnitudo 6.0 uno sciame sismico ha interessato la zona già colpita.

LEGGI ANCHE 'Terremoto 6.0 devasta Centro Italia tra province di Rieti, Ascoli e Perugia VIDEO/FOTO'

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata