Terremoto Amatrice, il ricordo due anni dopo
Due anni fa il terremoto di Amatrice, il primo di una serie di violenti sismi - incluso quello del 18 gennaio 2017 - che distrussero diversi paesi tra Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo, causando complessivamente 303 morti, centinaia di feriti e circa undicimila sfollati. Nella notte, a Arquata del Tronto e Amatrice, la fiaccolata in ricordo delle vittime. Presente per il governo il vicepremier Luigi Di Maio. Alla veglia di Pescara del Tronto ha partecipato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte