Terremoto, 4700 persone assistite nei campi della protezione civile
La macchina dell'emergenza si è messa in moto subito dopo il sisma del 24 agosto

Sono 4695 le persone assistite a seguito del terremoto che ha colpito il centro Italia il 24 agosto e ospitate nei campi e nelle strutture allestite. Questi i numeri del dipartimento della protezione civile. Nella Regione Lazio sono assistite in 14 campi 1128 persone, mentre altre 29 sono alloggiate in tende distribuite in modo diffuso tra i comuni colpiti. Nelle Marche gli assistiti sono 1948, di cui 1511 in campi e strutture e 437 in tende distribuite in modo diffuso. In Umbria risultano 1115 persone assistite e 475 sono ospitate in Abruzzo.

Intanto a dieci giorni dal devastante terremoto, non si ferma lo sciame sismico nella zona compresa tra Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo. Anche questa notte sono state registrate diverse scosse, circa una quindicina, ma tutte con magnitudo compresa tra 2 e 2.9 nelle province di Macerata, Perugia, Ascoli Piceno, L'Aquila e Rieti.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata