Terremoti, lieve scossa all'alba a Mirandola: nessun danno

Mirandola (Modena), 5 ago. (La Presse) - Non c'è pace per gli abitanti della Bassa Modenese, colpita dal terremoto del 2012. Una lieve scossa ha fatto rivivere per un attimo, questa mattina, l'incubo di quei giorni, pur non provocando danni a strutture e persone. Il terremoto, rilevato dalla rete sismica dell'Ingv, è avvenuto alle 7.04 proprio tra Mirandola e Finale Emilia, le zone tra le più colpite due anni fa, a una profondità di 3 chilometri. La scossa, di magnitudo 2.5, è stata avvertita dalla popolazione, come dimostrano i messaggi sul web e in particolare sulla pagina Facebook "Finale Emilia terremotata protesta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata