Terremoti, 13 scosse nelle Marche: epicentro in mare, nessun danno

Ancona, 21 lug. (LaPresse) - Terremoto nella notte tra le province di Ancona e Macerata. Alle 3.32 si è registrata una scossa di 4,9 gradi Richter, seguita da una serie di vibrazioni minori. Alle 5.07 un'altra scossa importante, questa volta di 4 gradi. Non si registrano danni, sono in corso le verifiche da parte della sala situazione Italia del dipartimento della Protezione civile. L'epicentro è localizzato in mare. I Comuni più vicini sono quelli di Sirolo e Numana in provincia di Ancona e Porto Recanati in provincia di Macerata. Il terremoto non è stato avvertito nella parte nord della regione, nella provincia di Pesaro e Urbino.

LA STESSA ORA DEL SISMA DELL'AQUILA. Con una curiosa coincidenza la scossa principale è stata registrata proprio alle 3.32, esattamente la stessa ora del sisma che colpì L'Aquila il 6 aprile 2009.

NESSUN DANNO. Solo qualche caduta di intonaco ma nessun danno di rilievo. E' quanto hanno verificato i vigili del fuoco tra Recanati, in particolare nell'area del porto, Ancona e Macerata. I pompieri hanno ricevuto centinaia di chiamate da parte dei residenti spaventati e stanno procedendo a tutte le verifiche del caso. Al momento, comunque, la situazione appare sotto controllo, tanto che la stessa Protezione civile, spiegano dalla sala operativa, non è in stato di allerta ma di 'attenzione'.

QUATTRO I COMUNI PIU' COINVOLTI. Si è svolta alle 10 una riunione del capo della Protezione civile delle Marche Roberto Oreficini con sindaci dei Comuni interessati dal sisma che ha colpito stanotte la regione: Numana, Sirolo, Porto Recanati e Loreto, tutti centri della costa. La riunione si è svolta nella sala della Protezione civile di Loreto.

LO SCIAME. Ecco l'elenco delle 13 scosse:
- 3.32: magnitudo 4,9;
- 3.43: magnitudo 2,3;
- 4.08: magnitudo 2,0;
- 4.15: magnitudo 2,6;
- 4.18: magnitudo 2,2;
- 4.54: magnitudo 2,3;
- 5.07: magnitudo 4,0;
- 5.34: magnitudo 2,7;
- 5.51: magnitudo 2,2;
- 5.57: magnitudo 2,3;
- 7.40: magnitudo 2,5;
- 9.11: magnitudo 2,1;
- 9.44: magnitudo 2,6.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata