Terra Santa, Papa prega contro muro di separazione

Betlemme (Cisgiordania), 25 mag. (LaPresse/AP) - Prima di arrivare in piazza della Mangiatoia a Betlemme per celebrare la messa, Papa Francesco si è fermato, per una tappa fuori programma, al muro di separazione, costruito in Cisgiordania con lo scopo di dividere Israele dalla Palestina. Sceso dalla jeep, Papa Bergoglio si è avvicinato al muro, ha chiuso gli occhi e ha pregato contro la barriera di separazione, raccogliendosi per qualche minuto. Una folla di curiosi e di fotografi è accorsa intorno a lui ad assistere alla scena. Francesco ha appoggiato la testa sul muro dove appaiono scritte frasi come 'Palestina libera'. Al termine della preghiera il Santo Padre si è fatto il segno della croce e lentamente si è allontano.

Il muro di separazione è una barriera di sicurezza fatta in cemento, voluta da Israele allo scopo di impedire fisicamente l'intrusione di 'terroristi' nel territorio nazionale. I palestinesi di contro vedono soffocata la vita a Betlemme. Il controverso progetto è in costruzione dal 2002 e i detrattori lo hanno ribattezzato 'muro della vergogna'. Papa Francesco ha invitato il presidente israeliano e quello palestinese in Vaticano il mese prossimo per pregare per la pace: entrambi hanno accettato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata