Terra Santa, Papa: Offro Vaticano per incontro Israele-Palestina

Betlemme, 25 mag. (LaPresse) - "Colgo questa occasione per rivolgere un invito a lei, presidente Mahmoud Abbas, e al presidente Shimon Peres, ad elevare una preghiera intensa invocando l'avvio del dono della pace. Offro la mia casa in Vaticano per ospitare questo incontro". Lo ha detto Papa Francesco prima della recita del Regina Coeli a Betlemme rivolgendosi ai presidenti di Palestina e Israele per portare avanti i colloqui di pace. "Tutti - ha aggiunto - desideriamo la pace. Tante persone la costruiscono ogni giorno con piccoli gesti, molti soffrono e sopportano pazientemente la fatica dei tanti tentativi per costruirla. Tutti abbiamo il dovere di farci strumenti e costruttori di pace, prima di tutto nella preghiera. Costruire la pace è difficile ma vivere senza la pace è un tormento. Tutti gli uomini e le donne di questa terra e del mondo intero ci chiedono di portare davanti a Dio la loro ardente aspirazione alla pace".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata