Terni, ultraleggero precipita tra Lazio e Umbria: pilota è grave

Viterbo, 20 lug. (LaPresse) - Era decollato dall'aviosuperficie di Torre Alfina il biplano ultraleggero riproduzione del modello Newport che, subito dopo la partenza, ha perso quota ed è precipitato in un campo nelle campagna del comune di Castelviscardo, vicino a Terni.

Immediati i soccorsi. Il pilota, 52 anni di Orvieto, ha riportato ferite al volto perchè nella caduta ha sbattuto contro il cruscotto, si è salvato ma è grave anche se con un quadro clinico stabile. L'uomo è stato condotto in codice rosso, dall'elimabulanza del 118 'Pegaso 33' decollata dalla base di Viterbo, al pronto soccorso dell'ospedale Gemelli.

L'incidente è accaduto questa mattina verso le 9.30. Il piccolo aereo forse per un cedimento improvviso del motore ha perso quota dopo aver preso il volo ed è precipato quasi immediatamente nei campi attorno alla base. Il fatto di non avere potuto raggiungere una quota più alta, ha evitato che l'impatto al suolo avesse conseguenze piu drammatiche. Sul luogo dell'incidente sono interventui con uomini e mezzi i vigili del fuoco che hanno provveduto a liberare il pilota dalle lamiere e l'équipe medica del 118.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata