Tenta di violentare 16enne al Gran Prix di canoa: arrestato
La tentata violenza all'atleta a Caldes, in provincia di Trento

Tenta di violentare un'atleta 16enne, ma viene subito identificato e arrestato dai carabinieri. E' successo ieri a Caldes, in provincia di Trento, dove si stavano svolgendo le gare del Grand Prix Nazionale Canoa Slalom. La ragazza che faceva parte di una società sportiva aveva appena finito la sua gara ed era stata seguita negli spogliatoi da un uomo di 46 anni, già noto alle forze dell'ordine per reati legati sempre alla sfera sessuale. Quando l'uomo le si è parato davanti nudo, lei è riuscita a reagire, a urlare e scappare, richiamando l'attenzione delle persone vicine e di un atleta, in particolare, che ha visto l'uomo allontanarsi. Individuato dai militari è stato arrestato con l'accusa di tentata violenza sessuale.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata