Temperature stabili e da sabato torna la pioggia: il meteo del 9 e del 10 marzo
Ancora un weekend di cielo coperto e rovesci

Le previsioni dell'Aeronautica militare per oggi, venerdì 9 marzo

Al nord: parzialmente nuvoloso con addensamenti compatti sulla Liguria e a ridosso della fascia alpina-prealpina con locali deboli piogge; dalla sera generale aumento della nuvolosità ad iniziare dal settore occidentale.

Al centro e Sardegna: sull'isola molto nuvoloso con locali deboli piogge in generale miglioramento con schiarite; su Toscana, Umbria e Lazio parzialmente nuvoloso con isolate deboli piogge su alta Toscana; sereno o velato altrove.

Al sud e Sicilia: sull'isola e sulla Calabria molto nuvoloso con precipitazioni sparse che si attenueranno gradualmente rimanendo più insistenti sul versante nord dell'isola; sulla Campania e Basilicata molto nuvoloso con occasionali deboli piogge ma con schiarite ad iniziare dalla Campania; su Molise e Puglia sereno o velato salvo locali e temporanei annuvolamenti.

Temperature: senza apprezzabili variazioni.

Venti: deboli meridionali con temporanei rinforzi da sudest lungo le coste tirreniche e Sicilia occidentale.

Mari: mossi i bacini occidentali; poco mossi l'Adriatico e lo Ionio.

 

Le previsioni dell'Aeronautica militare per domani, sabato 10 marzo

Al nord: cielo molto nuvoloso o coperto con piogge e rovesci deboli ma diffusi sulle regioni centroccidentali, più frequenti al mattino sulla Liguria, neve sui rilievi alpini centroccidentali a partire dai 1200 metri; dalla tarda mattinata i fenomeni si estenderanno anche al triveneto, mentre si attenueranno nel pomeriggio su Valle d'Aosta e Piemonte centroccidentale e successivamente su Emilia-Romagna e basso Veneto. Al primo mattino e dopo il tramonto formazione di foschie dense o banchi di nebbia sulle aree pianeggianti.

Al centro e Sardegna: sull'isola transito di velature anche spesse, più consistenti al mattino ed in serata sul settore settentrionale, dove non si esclude la possibilità di qualche piovasco. Molte nubi compatte su gran parte delle aree peninsulari con deboli piogge e qualche locale rovescio su Marche settentrionali, Toscana e Umbria; i fenomeni saranno più diffusi e frequenti sulla porzione più settentrionale della Toscana; dalla sera qualche piovasco anche sul Lazio centrosettentrionale, mentre un'attenuazione delle precipitazioni interesserà le Marche.

Al sud e Sicilia: sull'isola nuvolosità estesa al mattino in successiva attenuazione con ampi spazi di sereno dalle ore pomeridiane; nuove ma innocue velature in serata. Annuvolamenti consistenti sulle regioni tirreniche peninsulari con locali piovaschi pomeridiani su Molise occidentale e Campania; decise schiarite dal pomeriggio su Basilicata e Calabria, mentre ampia copertura nuvolosa medio-alta interesserà il restante meridione con nuovi addensamenti serali tra Basilicata e Puglia

Temperature: minime senza variazioni di rilievo su Sardegna centromeridionale, coste abruzzesi, Molise e Puglia salentina, in aumento altrove; massime in tenue rialzo su aree alpine, Abruzzo, coste molisane, Cilento, Puglia e Calabria, più deciso sulle due isole maggiori; in diminuzione sul resto del paese.

Venti: deboli meridionali sul ponente ligure con tendenza a disporsi da settentrione e a rinforzare dalle ore serali; deboli variabili sulla Pianura padana e meridionali sul resto del paese con locali rinforzi lungo le coste tirreniche, specie dalla sera.

Mari: mossi il mar Ligure ed il Tirreno meridionale ad ovest, con moto ondoso in ulteriore intensificazione serale al largo; mossi mare e canale di Sardegna, Tirreno settentrionale e quello centrale settore occidentale; da poco mosso a mosso lo stretto di Sicilia; poco mossi restanti bacini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata