Temperature in aumento, pioggia al nord: il meteo del 4 e 5 luglio
Le previsioni dell'aeronautica militare

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per mercoledì 4 luglio in Italia.

Nord: nuvolosità irregolare, a tratti intensa, con rovesci e temporali che insisteranno maggiormente tra la notte e il mattino sui tratti lombardo-veneti per estendersi nel corso della giornata sul Trentino-Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, mentre saranno sporadici e isolati su Liguria ed Emilia-Romagna. A fine giornata rapido peggioramento sul Piemonte settentrionale con temporali in intensificazione ed estensione nella notte sul settore occidentale della Lombardia.

Centro e Sardegna: sereno o poco nuvoloso, eccetto annuvolamenti in sviluppo diurno sulle aree appenniniche, in parziale estensione pomeridiana al versante adriatico.

Sud e Sicilia: sereno o poco nuvoloso con addensamenti pomeridiani sulle aree appeniniche, sul Molise e la Puglia, in dissolvimento serale.

Temperature: minime in diminuzione al Nord, senza apprezzabili variazioni al Centro-Sud. Massime stazionarie.

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per giovedì 5 luglio in Italia.

Nord: cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni occidentali e sulla Lombardia con precipitazioni a carattere di rovescio o temporale in attenuazione serale; sulle altre zone nuvolosità inizialmente sparsa ma in aumento durante la mattinata con associate deboli piogge, rovesci e temporali.

Centro e Sardegna: ampio soleggiamento e poche nubi ovunque, in locale intensificazione sulle Marche centrosettentrionali, dove si potranno avere dei piovaschi pomeridiani.

Sud e Sicilia: condizioni di bel tempo, con qualche annuvolamento mattutino sulle coste tirreniche.

Temperature: minime in aumento al sud, sulla Sardegna e lungo la dorsale appenninica, senza variazioni di rilievo sul restante territorio; massime in diminuzione sul settore occidentale delle due isole maggiori, su Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia e Trentino-Alto Adige, stazionarie sulle aree costiere di Lazio e Toscana, in generale rialzo altrove.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata