Tav, sequestrati da carabinieri fuochi artificio trovati nei boschi

Torino, 3 set. (LaPresse) - Sequestrati dai carabinieri di Torino chili di fuochi d'artificio trovati nei boschi nei dintorni del cantiere della Tav a Chiomonte, in Val di Susa. I fuochi vengono usati dai No Tav solitamente per segnalare, facendoli esplodere, nella notte, i punti in cui radunare il maggior numero di militanti, per eventuali attacchi alle reti o azioni di disturbo alle forze dell'ordine. Sequestrati anche petardi, tubi e mascherine antigas.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata