Tav, incendio e lancio razzi contro polizia: denunciati 20 attivisti
Tav, incendio e lancio razzi contro polizia: denunciati 20 attivisti

Hanno anche cercato di sfondare la porta della cancellata metallica utilizzando un grande tronco di legno come ariete

Scontri nella notte tra manifestanti No Tav e polizia all'esterno del cantiere di Chiomonte, dove gli attivisti hanno ammassato legna e creato un grande falò con fiamme alte quattro metri cercando al tempo stesso di sfondare la porta della cancellata metallica utilizzando un grande tronco di legno come ariete. Subito dopo, alcuni manifestanti hanno tentato con un flessibile elettrico di creare un varco nella cancellata metallica senza riuscirci, grazie all’utilizzo di un idrante artigianale realizzato proprio per l’impiego in area boschiva.

Infine, una quindicina di facinorosi travisati si è resa responsabile del lancio, per circa dieci minuti, di grosse pietre, petardi, bombe carta e razzi da segnalazione nautica. Agenti della Digos sul posto sono riusciti a identificare 20 manifestanti violenti, che saranno denunciati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata