Tav, Boccia: "1 miliardo da restituire, paghi chi non la vuole"

"La Tav non serve? Se dobbiamo restituire un miliardo a Francia ed Europa perché qualcuno ha deciso che l'opera è inutile, che sia lui a pagare e non gli italiani". Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, ha partecipato al meeting di Torino del 3 dicembre insieme a 3000 imprenditori arrivati da tutta Italia alle Ogr, ex Officine Grandi Riparazioni. Presenti dodici diverse associazioni d’impresa, che rappresentano 13 milioni di lavoratori e oltre il 65% del Pil.