Tav, ancora attentato in Valsusa: danneggiata la ditta Italcoge

Torino, 12 set. (La Presse) - Ancora un atto vandalico nei confronti delle strutture di una delle aziende che lavora per la Tav, la Italcoge. Nella notte alcuni vandali hanno tentato di bruciare un container di rifiuti e una pala meccanica, su cui hanno scritto No Tav. L'allarme è stato dato questa mattina. Sul posto ci sono carabinieri e digos. Ieri tre anarchici No Tav erano stati arrestati ai domiciliari per aver aggredito una giornalista di Repubblica durante una manifestazione lo scorso agosto. L'attentato è avvenuto alla cava dell'Italcoge, poco fuori Susa. I vandali hanno bruciato un cassone con plastico e hanno tentato di incendiare con la 'diavolina' le gomme di una pala meccanica, già incendiata nel 2012 e non utilizzata. Poi sono stati lasciati bossoli e lacrimogeni davanti alla pala meccanica. Sempre sulla pala meccanica è comparsa una scritta "No Tav". È la tredicesima azione violenta degli ultimi due mesi contro aziende della Tav, e la terza nei confronti della Italcoge negli ultimi due anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata