Tassista picchiato dai colleghi a Milano perché lavorava

Milano, 20 gen. (LaPresse) - Un taxista, dopo aver accompagnato un cliente in viale Scarampo in zona Fiera, ha fermato una volante e ha denunciato di esser stato picchiato da 4 colleghi. Poco prima l'uomo sarebbe stato bloccato da un altro taxi e dopo esser sceso a chiedere spiegazioni il collega gli avrebbe sferrati 2 pugni in viso. Altre 4 persone, forse taxisti, sono arrivate: in 3 lo hanno bloccato e uno ha danneggiato il taxi colpendo la vettura con una pietra, pur non riuscendo a rompere un finestrino. Il taxista picchiato ha fornito la descrizione del collega, che è stato fermato poco dopo in piazza Duca d'Aosta. Si tratta. Maurizio N. di un 51enne milanese. Il taxista picchiato è andato per accertamenti in ospedale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata